domenica 17 marzo 2013

Ricetta seadas sarde


Oggi vogliamo pubblicare una ricetta sarda, che ci ricorda la nostra infanzia e che veniva preparata spesso dalla nostra nonna paterna: le Seadas, un misto tra dolce e salato, preparate sia con il miele che con il formaggio, adatte per lo spuntino pomeridiano!
Infatti, la nostra cucina tipica partenopea è stata in parte "contaminata" da quella sarda, grazie allo zio Loddo, portando nella nostra tradizione anche molte ricette sarde.





Ingredienti per 6 persone:
  • 150g di farina 00
  • 150g di semola di grano duro
  • 30g di strutto
  • un pizzico di sale
  • un pentolino di acqua tiepida
  • 500g di pecorino sardo o rugantino o in alternativa qualsiasi altro formaggio di pecora fresco
  •  la buccia di 2 arance o di limone (a piacere)
  • 100g di miele di Acacia (Mielbio) per condire
  • olio per friggere quanto basta



Preparazione:
Procurarsi un formaggio di pecora fresco e tenerlo fuori dal frigo almeno due giorni prima della preparazione della ricetta, altrimenti non fonde. 
Impastate la farina di semola con le uova, poi sciogliete il sale in un cucchiaio di acqua e aggiungetelo all’impasto. 
Fate fondere lo strutto in un pentolino a fuoco lento e mescolatelo alle farine con un pizzico di sale fino.





Aggiungete un po’ alla volta l'acqua tiepida fino ad ottenere una pasta abbastanza soda. Lavoratela fino a farla diventare liscia ed elastica ed avvolgetela in una pellicola. Coprite poi l'impasto con un panno e fatelo riposare trenta minuti in frigo.
Nel frattempo, tagliate il formaggio a fettine sottili e fatelo fondere in un tegame a fondo spesso con un po’ di acqua ed un cucchiaio di semola, sempre mescolando fino a che fila.
--> Spegnete il fuoco. Grattuggiate la buccia delle arance non trattate ed unitele al formaggio mescolando bene il tutto. Quando sarà pronto anche il ripieno, stendereriprendete la pasta dal frigo e stendela con un matterello fino a farla diventare una sfoglia sottile. Formate dei dischetti di diametro di circa 10 cm (potete aiutarvi con le tazzine da caffè) e lasciateli asciugare su un canovaccio pulito.
Mettere su ogni disco di pasta un cucchiaio d’impasto e richiudetelo con un altro disco di pasta premendo leggermente sui bordi in modo da ottenere una specie di calzone, aiutandovi con i denti di una forchetta per chiuderli bene.


In una padella per fritti mettete abbondante olio di oliva e fatelo ben scaldare.
Friggete le seadas fino a che siano diventate di un bel colore oro, rigirandole su se stesse.
Toglietele dalla padella, asciugatele con carta da cucina, mettetele in un piattino e cospargetele di miele precedentemente riscaldato in un pentolino, per renderlo più liquido.
Ed ora le seadas sono pronte per essere mangiate. 


E' consigliabile  servirle calde per gustarne tutta la loro bontà!

Buon appetito.



Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Le ricette di anna e flaviaper non perdere altre ricette, curiosità e consigli!!

Lasciaci anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il nostro blog! 

1 commento:

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!