martedì 24 settembre 2013

la Parigina

La pizza parigina è un rustico tipicamente napoletano che troverete in tutte le rosticcerie partenopee a qualsiasi ora della giornata (è stato il classico spuntino di mezza mattina durante le giornate in giro con mia madre nonché quello dei miei compagni durante gli anni universitari).
Alla base di questa delizia ci sono degli ingredienti semplicissimi: l'abbinamento della pasta pizza con la pasta sfoglia, prosciutto cotto, pomodoro, basilico e provola! 
Per praticità ho utilizzato delle paste già pronte (facilmente reperibili in qualsiasi supermercato) ...ed in meno di 30 minuti il mio pranzo post-shopping era pronto! A dirla tutta...mangiata il giorno dopo leggermente scaldata in forno è ancora più buona!!




Ingredienti:
1 dose di pasta per pizza
1 dose di pasta sfoglia
1 barattolo di pomodori pelati
qualche foglia di basilico fresco
100 gr di prosciutto cotto
1 pizzico di pepe
1 tuorlo d'uovo
olio extra vergine d'oliva
sale

priva di lattosio



la piantina di basilico che sta proliferando sul mio terrazzo :-)

* provola e formaggio grattugiato per i non intolleranti

Procedimento
Versare i pelati in una ciotola di vetro, schiacciarli con una forchetta, salare, aggiungere le foglie di basilico a pezzetti e mescolare.

Adagiare la pasta per la pizza in una teglia su carta forno.
Per praticità ho utilizzato la pasta confezionata, in alternativa potete prepararla voi ( per la ricetta dell'impasto vedi pizza margherita con magic cooker ) ma fate attenzione a stenderla molto sottile.


Distribuire in modo uniforme la salsa di pomodoro (evitando i bordi) e condire con un filo d'olio ed una spruzzata di pepe;


Adagiare le fette di prosciutto cotto (rigorosamente privo di proteine del latte!) in modo da ricoprire tutta la superficie.


Coprire con la pasta sfoglia e bucherellare la superficie con una forchetta (in questo modo eviterà di gonfiarsi con antiestetiche bolle durante la cottura).


Per l'effetto crosticina dorata in superficie, spennellare un tuorlo d'uovo sbattuto

Infornare per 13 minuti in forno caldo a 180° e lasciar intiepidire prima di tagliare a tranci e gustare!!


Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Le ricette di anna e flavia” per non perdere altre ricette, curiosità e consigli!!

Lasciaci anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il nostro blog!

19 commenti:

  1. Avevo gia sentito parlare della parigina e sono proprio curiosa di provarla, secondo me deve essere proprio buona e dopo aver visto il tuo post sono proprio sicura che lo sia, la proverò presto :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh si, è un'ottima alternativa alla pizza! peccato sia diffusa solo a Napoli :-(

      Elimina
  2. Non l'ho mai provata.. sembra davvero ottima! Da provare assolutamente :)
    Daniela
    kaosmagazine.it

    RispondiElimina
  3. Voglio provarla, deve essere molto gustosa!
    Alessia
    THECHILICOOL
    FACEBOOK
    Video outfit YOUTUBE
    Kiss

    RispondiElimina
  4. questa ricetta la passo a mia madre, io potrei far danni.Che fame, mamma mia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fare danni con questa parigina express è praticamente impossibile!! ma la mamma è sempre la mamma ;-)

      Elimina
  5. che acquolina! da provare assolutamente :)

    RispondiElimina
  6. Ciao ragazze, complimenti per il vostro blog, che si merita: 1) mia iscrizione tra i vostri lettori fissi 2) un premio anzi due da ritirare da stasera su Frizzi e pasticci http://cecieviola.blogspot.it/ 3) click "mi piace alla pagina fb! Vi aspetto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Cecilia! Siamo contentissime del premio e di averti tra i nostri lettori! Grazie per i complimenti! Passiamo subito da te per il ritiro del premio :-)

      Elimina
  7. Gnammy!! Sono sempre originali le tue ricette :)

    RispondiElimina
  8. c'è sempre qualcosa da spuntare ;-)

    RispondiElimina

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!