sabato 19 ottobre 2013

Bocconcini di vitello speziati


Oggi vi propongo un secondo delizioso adatto sia per la dieta sia per gli intolleranti al lattosio* lievi e alle proteine del latte vaccino:  bocconcini di vitello speziati!
Ho comprato un bel po' di vitello per preparare la famosa pasta con sugo alla genovese e volevo cucinare la rimanente parte in un modo diverso dal solito spezzatino (anche perché ci sarà tutto l'inverno per poterlo preparare!). Con il suggerimento del mio compagno, ho voluto sperimentare la cottura in padella aggiungendo un po' di spezie che avevo in casa ed il risultato è stato sorprendente!
Voi cosa ne pensate?





Ingredienti (per 2):
250 gr di bocconcini di vitello
2 cucchiai di farina
1 bustine di zafferano
1/4 bicchiere di vino bianco
1/2 cipolla dorata piccola
500 ml di brodo vegetale
prezzemolo
sale
pepe
1 cucchiaio di olio extra vergine d'oliva

Procedimento
preparare il brodo vegetale (per semplicità utilizzo il dado vegetale);
affettare finemente la cipolla e farla appassire in una padella con due cucchiai di brodo vegetale;

infarinare i bocconcini di carne ed aggiungerli in padella con il vino, lasciandoli insaporire per qualche minuto.


Versare il brodo in una tazza da the, sciogliere la bustina di zafferano ed aggiungere il liquido alla carne.


Salare, pepare, aggiungere il prezzemolo e lasciar cuocere con il coperchio a fuoco basso per 30 minuti (girando di tanto in tanto).

A cottura ultimata servire con un filo di olio a crudo.

Data la salsina generata dalla farina, adoro accompagnarlo con del riso basmati!! In alternativa anche delle patate al forno o dei piselli sono perfetti

*N.B. Il vitello, essendo un animale da latte, può contenere piccolissime tracce di lattosio, esattamente come le uova ed il latte delattosato, che per quanto delattosato ne contiene lo 0,1%. Quantità tollerata dalla maggior parte degli intolleranti, ma che può variare in base al proprio grado di intolleranza. In una dieta per intolleranti al lattosio, generalmente non consiglia di eliminare il vitello dalla propria alimentazione, ma solo di limitarne il consumo, ma ripeto tutto dipende dal proprio grado di intolleranza, se lieve o forte. Io (Flavia) ad esempio, sono intollerante al lattosio ed alle proteine del latte dalla nascita ed ho sempre mangiato il vitello senza mai avere shock anafilattico.
Se avete un'intolleranza lieve, mangiatelo pure senza problemi, se invece ne avete una forte, è consigliabile consultare il proprio medico. Trovate in questo link la tabella indicante la quantità di lattosio contenuta in ogni alimento.

Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Le ricette di anna e flavia” per non perdere altre ricette, curiosità e consigli!!

Lasciaci anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il nostro blog!

6 commenti:

  1. Anch'io adoro farlo così, ma invece dello zafferano ci metto il curry. E' davvero squisito.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si il curry è la spezia che meglio si sposa...ma per me è troppo "aromatica"!!

      Elimina
  2. Non li ho mai provati con lo zafferano , ma sembrano invitanti
    alessandra
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  3. Come sempre le vostre ricette sono deliziose :):) non amo particolarmente lo zafferano, un'alternativa ????

    www.pescaralovesfashion.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. come suggeriva Sara, potresti farli con il curry!

      Elimina

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!