giovedì 1 gennaio 2015

Strudel di mele

Lo strudel di mele è un dolce tipico del Nord Europa e del Trentino Alto Adige, ma le cui origini derivano dalla baklava Turca. I Turchi, infatti, che dominarono intorno al XVII secolo l’Ungheria, preparavano un dolce di mele simile che si chiamava baklava. Questa ricetta fu variata e trasformata dagli ungheresi nell’attuale strudel che presto prese piede in Austria, che, a sua volta, dominando per un certo periodo alcuni territori dell’Italia del Nord, fece conoscere loro questo delizioso dolce.
Noi abbiamo preparato la variante più classica con le mele, ma in nord Europa potete assaggiare anche strudel di ciliegie ed altri gusti.
La sua preparazione é davvero molto semplice e rapida e potete tranquillamente prepararlo per una cena veloce con amici.










Ingredienti:
1 rotolo di pasta sfoglia
1 uovo intero

600 gr di mele (noi abbiamo usate le Annurca campane)
50 gr di zucchero di canna
75gr di margarina
75 gr di pangrattato
20 gr di uva passa
20 gr di pinoli
1/2 buccia di limone biologico grattuggiata
1 pizzico di cannella


Preparazione
Preparate la farcia dello strudel: sbucciate le mele, togliete il torsolo e tagliatele a fettine sottili.
Rosolate il pane grattato nel burro.


Srotolate la pasta sfoglia e spennellatela con poco burro fuso.

Distribuite il pangrattato tostato nella margarina sulla pasta sfoglia.



Riunite in una ciotola le mele insieme al resto degli ingredienti e mescolate per amalgamarli.



Distribuite anche il composto di mele sulla sfoglia.


Arrotolate lo strudel e spennellatelo con dell'uovo sbattuto.


Infornate in una teglia foderata di carta forno a 200°C per circa mezz'ora.


Buon appetito!


Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Le ricette di anna e flavia” per non perdere altre ricette, curiosità e consigli!!

Lasciaci anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il nostro blog!



Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!