martedì 9 agosto 2016

Crema catalana

Oggi vi portiamo in Spagna con la ricetta della crema catalana, un dessert tipico della Catalogna. Si presenta come una base soffice e cremosa, sormontata da una pellicola croccante di zucchero caramellato. 
catalani infatti ne rivendicano l'invenzione e ritengono che sia l'antenata della crème brûlée francese.


La sua preparazione è davvero molto semplice e richiede pochi ingredienti base. Il consiglio è quello di dotarsi del bruciatore alimentare per caramellare lo zucchero sulla superficie e ottenere la crosticina croccante caratteristica fondamentale della crema catalana.





Ingredienti:
4 tuorli
300 ml di latte
300ml di panna
1/2 stecca di cannella
40 g di maizena
100 g di zucchero semolato
100 g di zucchero di canna
1scorza di limone

Preparazione:
Tagliate la scorza di un limone facendo attenzione a non tagliare anche la parte bianca (amara).
Versate il latte e la panna in una casseruola, facendo attenzione a tenere da parte un bicchierino di latte che servirà successivamente per sciogliere la maizena.
Unite nel pentolino la scorza di limone e la stecca di cannella e portate dolcemente a ebollizione.
Spegnete il fuoco ed eliminate la cannella e la scorza di limone.
In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero, poi incorporate la maizena precedentemente sciolta nel latte tenuto da parte all’inizio e mescolate bene.
Unite poco alla volta al composto di uova e maizena il latte bollente.
Trasferite la crema in una casseruola e fatela bollire a fuoco moderato, mescolando sempre con un cucchiaio di legno. Fate cuocere fino a che il cucchiaio non inizierà a velarsi.
Versate la crema in tanti contenitori circolari bassi. Ideali sono quelli di ceramica o di coccio. Lasciate intiepidire, quindi metteteli in frigo per almeno tre ore.
Prima di servirli, cospargete la crema catalana con uno strato di zucchero di canna. Utilizzate l’apposito bruciatore da cucina per caramellare lo zucchero di canna e formare la caratteristica crosticina. Se non avete a disposizione il bruciatore potete passarla per pochi minuti sotto il grill del forno molto caldo.




Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!