domenica 3 novembre 2019

Sartù di riso


Una delle ricette della tradizione partenopea che ci siamo accorte mancare all'interno del nostro blog: il SARTU' DI RISO! Un piatto ricco che si prepara in occasione di qualche festa o di domenica, data la lunghissima preparazione che prevede diversi passaggi ma che vi inebrierà la casa di profumi! Ricco di ingredienti, che vanno dalle uova sode alle polpettine, lo possiamo considerare un piatto unico che va assolutamente assaggiato almeno una volta! Pronti ad allacciare il grembiule per un paio di ore?

Enjoy




Ingredienti:
400 gr di riso Carnaroli
1 lt di passata di pomodoro
1 lt di brodo vegetale
4 salsicce di suino
2 cucchiai di olio di oliva
1 cipolla
2 uova

per il ripieno
200 gr di macinato di bovino
1 uovo
2 fette di pane raffermo
prezzemolo
sale
pepe
100 gr di pisellini finissimi
1/2 cipolla
2 uova sode
pangrattato

Procedimento:
Iniziare con il preparare il sugo e tutti gli ingredienti che comporranno la farcitura.
Far soffriggere la cipolla tritata con 2 cucchiai di olio extra vergine per qualche minuto, dopodichè aggiungere le salsicce, sfumarle con il vino e farle rosolare per qualche minuto.

Aggiungere la passata di pomodoro, salare e far cuocere con coperchio a fuoco basso per circa 1 ora e mezza.

Nel frattempo passare alla preparazione delle polpettine. Mettere il pane in ammollo (c'è chi usa il latte, ma noi riteniamo la ricetta già abbastanza ricca e quindi lo ammolliamo nell'acqua!). Sbattere un uovo intero ed aggiungerlo alla carne macinata, salare, aggiungere la mollica ed il prezzemolo e mescolare fino ad ottenere un impasto compatto


Formare tante piccole palline (diametro di 1 cm massimo) e friggerle in abbondante olio di semi.
Tenere da parte.

In un'altra padella separata, far soffriggere mezza cipolla in un cucchiaio di olio ed aggiungere i pisellini (noi abbiamo usato quelli finissimi surgelati), cuocere per circa 15 minuti.

A questo punto, tutta la linea di ingredienti che ci serviranno per la farcitura è pronta e possiamo passare alla preparazione del riso.
Far soffriggere una cipolla tritata in 2 cucchiai di olio extra vergine, aggiungere il riso e tostare per 2/3 minuti mescolando. Aggiungere 1/2 bicchierino di vino bianco e lasciarlo evaporare dopodichè aggiungere 3 mestoli di brodo e iniziare a cuocere.


A metà cottura del riso, aggiungere il sugo preparato in precedenza (3/4 circa) e ultimare la cottura secondo i minuti indicati (generalmente il carnaroli ne richiede dai 15 ai 17, e noi abbiamo cotto per 15 minuti.

Al termine della cottura, aggiungere 2 uova precedentemente sbattute e mescolare per bene

A questo punto, dopo la lunga preparazione, siamo pronti per l'assemblaggio!
Oleare uno stampo a ciambella dotato di foro (diametro 26 cm o se l'avete più piccolo potete usare dei pirottini aggiuntivi, come in foto) e cospargere la superficie di pangrattato 


Versare metà del riso facendo attenzione a compattarlo bene con un cucchiaio sul fondo e sui bordi


Aggiungere al centro le preparazione precedenti : polpettine, piselli, uova sode (se non siete intolleranti al lattosio, anche del fiordilatte), cospargere di abbondante sugo rimasto in precedenza e ricoprire con il riso fino a chiuderlo completamente

Cospargere la superficie di pangrattato ed infornare per 45 minuti a 180°
Aspettare 10 minuti dopo la cottura prima di capovolgerlo e servire caldo!

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Le ricette di anna e flavia” per non perdere altre ricette, curiosità e consigli!!

Lasciaci anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il nostro blog!

4 commenti:

  1. Un piatto squisito che conosco bene, il vostro sartù è buonissimo! Complimenti :)

    RispondiElimina
  2. Come resistere a questo piatto goloso! Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!