giovedì 25 aprile 2019

Polacca aversana (senza lattosio)


Un dolce molto diffuso in Campania, perfetto in qualsiasi momento della giornata! La polacca aversana non è altro che un panbioche farcito con della crema pasticcera e delle amarene...che detto così lo fa sembrare molto banale, ma il primo morso vi conquisterà!
Noi lo abbiamo riprodotto modificando gli ingredienti per renderlo adatto agli intolleranti al lattosio ed in più abbiamo aggiunto un tocco di rum per esaltare il gusto della crema!

Enjoy




Ingredienti (diametro 20 cm):
per la base
280 gr di farina Manitoba
1 uovo medio
100 gr di latte vegetale (noi di riso)
50 gr di zucchero
50 gr di margarina
8 gr di lievito di birra fresco
vanillina

per la farcitura
500 ml di latte di riso
4 tuorli
100 gr di zucchero
40 gr di maizena
1 aroma rhum
amarene sciroppate
granella di zucchero

Procedimento:
Iniziamo con il preparare l'impasto per la base
Versare in una ciotola il latte, il lievito, la vanillina e lo zucchero, mescolare fino al totale scioglimento del lievito e lasciare riposare per circa 10 minuti.
Aggiungere gli altri ingredienti ed impastare fino ad ottenere un panetto uniforme che dovrà lievitare per circa 2 ore fino al raddoppio del volume.

Nel frattempo prepariamo la crema, mescolando i tuorli con lo zucchero e la maizena ed aggiungendo a filo il latte aromatizzato al rum per evitare grumi. Cuocere sul fuoco fino ad ottenere una densità media (nè troppo solida nè troppo liquida). Lasciar raffreddare

A questo punto siamo pronti per l'assemblaggio:



stendere metà impasto su della carta forno, dando la forma di un cerchio di diametro 20 cm (aiutatevi con un anello per dolci).

Farcire con la crema, che andrà posizionata lasciando un 1 cm di bordo dell'impasto, e le amarene sciroppate.



Chiudere la torta con un altro disco di impasto, facendo attenzione a sigillare bene i bordi.
Cospargere la superficie di zucchero a granella ed infornare per 30 minuti a 160° in forno statico

Gustare tiepida :-)

Se ti è piaciuto l’articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Le ricette di anna e flavia” per non perdere altre ricette, curiosità e consigli!!

Lasciaci anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il nostro blog!

1 commento:

  1. Non lo conoscevo questo dolce. Però mi ha già conquistata. :)

    RispondiElimina

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!