domenica 17 febbraio 2019

Migliaccio napoletano (senza ricotta)


Si sa, a Napoli ogni occasione è buona per mangiare! Finite le feste di Natale e San Valentino, ecco che inizia la preparazione delle pietanze di Carnevale. Oltre alle chiacchiere, nelle nostre case non può mai mancare il Migliaccio: un dolce semplicissimo, a base di semolino e latte, che vi avevamo già presentato nella versione con gocce di cioccolato.
Oggi condividiamo invece la ricetta classica (c'è chi ci aggiunge anche la ricotta, ma è assolutamente facoltativa), aromatizzata con l'aroma di millefiori (alla base della pasticceria napoletana!)

Enjoy


Ingredienti (per stampo da 18cm):
500 ml di latte (noi di riso)
2 uova medie
100 gr di zucchero semolato
100 gr di semolino
1 buccia di limone
1/2 fialetta di aroma millefiori

zucchero a velo per decorare

Procedimento:
Versare in una pentola lo zucchero con il latte, aggiungere la scorza di limone e l'aroma di millefiori e mescolare fino al raggiungimento del bollore



Lasciando sempre sul fuoco a fiamma bassa, aggiungere il semolino a pioggia sempre mescolando e continuanre per altri 2 minuti.

Togliere la pentola dal fuoco, aggiungere le due uova ed amalgamare per bene.
Distribuire l'impasto in una tortiera a cerniera imburrata ed infornare in forno statico a 200° per 40 minuti.

Lasciar raffreddare per una mezz'oretta, spolverizzare di zucchero a velo e gustare!


Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Le ricette di anna e flavia” per non perdere altre ricette, curiosità e consigli!!

Lasciaci anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il nostro blog!

2 commenti:

  1. Non l'ho mai assaggiato e me ne è venuta voglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è un dolce semplice sia negli ingredienti sia nella realizzazione. Non manca mai da noi a Carnevale :-)

      Elimina

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!