venerdì 5 giugno 2020

Naked cake al limone ed ananas

 
Era da tempo che non preparavo una torta di quelle che tanto mi piacciono: alta, leggera e decorata! Sarebbe dovuta essere il dolce per festeggiare l'anniversario di matrimonio, ma l'ho trasformato nel dolce del primo pranzo con amici dopo il lungo periodo di lockdown! Perchè per me fare un dolce è un atto d'amore e mi piace prepararli se so che posso condividerli con le persone a cui voglio bene e strappare un sorriso...e con questo direi di esserci riuscita! Generalmente le naked cakes sono farcite con creme al burro o al formaggio, ma io ho preferito una crema all'acqua leggerissima aromatizzata al limone, che si è sposata perfettamente con la base di chiffon cake all'ananas!
Un dolce fresco e leggero che si lascia mangiare volentieri

Enjoy


Ingredienti (stampo da 18 cm):
per la base
150 gr di farina 00
150 gr di zucchero semolato
60 ml di olio di semi
4 uova medie
scorza grattugiata di 1/2 limone
succo di conservazione dell'ananas sciroppata (120 ml)
5 gr di lievito per dolci
4 gr di cremor tartaro
1 pizzico di sale

per la farcia
2 tuorli
50 gr di zucchero
15 gr di fecola di patate
scorza grattugiata di 1/2 limone
250 ml di acqua
ananas sciroppata a dadini e fette per decorare

Procedimento:
Iniziare con la base chiffon cake, separando i tuorli dagli albumi e montando questi ultimi a neve ferma con l'aggiunta del cremor tartaro.




In una ciotola separata, montare con le fruste elettriche i tuorli con lo zucchero ed aggiungere tutti gli altri ingredienti, alternando i secchi ai liquidi in modo da non sforzare troppo le fruste.
Una volta ottenuto un composto ben spumoso, incorporare gli albumi delicatamente, mescolando con una spatola dal basso verso l'alto.
Versare nello stampo da chiffon cake ed infornare per 40 minuti a 180° in forno statico preriscaldato.


Nel frattempo che la chiffon si raffreddi nel suo stampo a testa in giù, preparare la crema:
versare in un pentolino i due tuorli e lo zucchero ed iniziare a sbattere energicamente fino ad ottenere una cremina. Aggiungere la fecola e la scorza di limone e mescolare bene evitando grumi.
Aggiungere l'acqua a filo a freddo, sempre mescolando, e spostare sul fuoco lento, continuando a mescolare fino a che non si addensi.
Lasciar raffreddare la crema completamente, coprendola con della pellicola alimentare a contatto, per evitare la formazione della crosticina superiore.

A questo punto siamo pronti per l'assemblaggio!
Suddividere la chiffon cake in 3 parti uguali. Io l'ho fatto ad occhio per avere un effetto un po' impreciso, ma volendo ci si può aiutare con il classico filo d'acciaio per separare le torte.
Spalmare sul primo livello uno strato sottile di crema e distribuire i pezzi di ananas sciroppata tagliati a pezzetti. Sovrapporre il secondo disco e ripetere l'operazione.



Infine ricoprire con l'ultimo disco, spalmare uno strato velato di crema, decorare con le fettine intere o a metà di ananas e spolverizzare con zucchero a velo.
Ho voluto aggiungere anche un ramoscello di gelsomino appena fiorito per la decorazione, ma potete lasciarla anche così




Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Le ricette di anna e flavia” per non perdere altre ricette, curiosità e consigli!!

Lasciaci anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il nostro blog! 




4 commenti:

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!