martedì 3 dicembre 2013

Lingue di gatto (senza burro)

Cosa fare quando in casa avanzano degli albumi? In rete si trovano mille ricette, ma a me ne avanzavano solo 2 e soprattutto non avevo tantissima voglia di sporcare o cimentarmi in qualcosa di complesso!
Ecco allora l'idea di preparare delle semplicissime lingue di gatto: biscottini perfetti per accompagnare le numerosissime tazze di the che ho iniziato a consumare fin dai primi giorni di freddo. Sostituendo al burro la margarina, la ricetta risulta perfetta anche per gli intolleranti al lattosio e volendo potete glassarle anche al cioccolato (scorrete la ricetta!)

Enjoy








Ingredienti:
65 gr di albumi
60 gr di margarina
65 gr di farina 0
60 gr di zucchero a velo
1 pizzico di sale
1 cucchiaio di vanillina
adatta ai vegetariani
priva di lattosio

Procedimento
Iniziare a mescolare lo zucchero a velo con la margarina con l'aiuto di una spatola, fino ad ottenere un composto uniforme


Aggiungere in modo alternato la farina e gli albumi con il pizzico di sale e la vanillina e mescolare fino a che non si otterrà un composto senza grumi (non va montato)



L'impasto risulterà spumoso e "molliccio"
Ricoprire la teglia con della carta forno e formare delle lingue aiutandosi con un cucchiaino o ancora meglio con una sac a poche con beccuccio liscio da 1 cm.
Distanziare bene le striscioline poichè in cottura tenderanno ad abbassarsi ed allargarsi



Cuocere in forno statico preriscaldato per 12 min a 200° (controllare che si sia fatto il bordino dorato).
A cottura ultimata lasciar raffreddare qualche minuti prima di staccarli dalla carta forno



Questi biscottini li potete gustare così semplici, utilizzare per accompagnare un gelato o decorare una torta o addirittura glassare con del cioccolato fondente , per una versione più golosa.

per la glassa al cioccolato
50 gr di cioccolato fondente a pezzi
1 cucchiaio di latte di riso

Sciogliere a bagnomaria il cioccolato con il cucchiaio di latte, mescolando continuamente

Nel frattempo disporre le lingue di gatto su una graticola appoggiata su di una teglia rivestita di carta forno


A questo punto potete decidere di far colare il cioccolato su mezzo biscotto o, come ho fatto io, spennellarlo in modo da ottenere uno strato più sottile e rigatino


Lasciare una mezz'oretta a temperatura ambiente affinchè il cioccolato solidifichi, dopodichè conservare i biscotti in una scatola di latta per evitare che si ammorbidiscano!



Se ti è piaciuto l’ articolo condividilo e iscriviti alla nostra pagina facebook “Le ricette di anna e flavia” per non perdere altre ricette, curiosità e consigli!!

Lasciaci anche un commento! I tuoi commenti contribuiscono a far crescere il nostro blog!



11 commenti:

  1. Ciao Vi ho dato il voto su Grazia perchè siete molto brave , vi seguo! Ciao Romina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Romina, grazie!! Ci fa piacere averti fra le nostre followers :-) benvenuta!!

      Elimina
  2. Amo questi biscotti, ma non ho mai provato a farli. Prenderò nota della tua ricetta e mi cimenterò in cucina ;)
    Daniela Kaos

    RispondiElimina
  3. Buonissime!! Io adoro questi biscottini!
    Alessandra
    www.alessandrastyle.com

    RispondiElimina
  4. Veloci e semplicissimi :D Ma soprattutto..mai sprecare niente!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri dolcissimi commenti!